Seleziona una pagina

Reclami

24 Finance opera mediante l’ausilio di personale qualificato che svolge le proprie funzioni con la massima diligenza, serietà e professionalità.

Qualora, tuttavia, dovesse insorgere una controversia o un qualsiasi motivo di contesa, il cliente potrà presentare reclamo scritto che dovrà essere trasmesso a mezzo posta ordinaria ovvero raccomandata r.r. alla sede della società all’attenzione dell’Uff. reclami; email: all’indirizzo reclami@24finance.it; pec all’indirizzo: 24finance@pec.it.

24Finance si attiverà per i dovuti riscontri e per agevolare la risoluzione del problema curando quindi la risposta entro 60 giorni dalla presentazione del reclamo stesso.

L’inoltro del reclamo non priva il cliente della facoltà di adire, in caso di controversie aventi ad oggetto il contratto di mediazione creditizia o questioni ad esso connesse, il Foro di Milano ovvero, in caso di cliente consumatore, il Foro di residenza o domicilio del cliente.

Si precisa che l’ABF (Arbitro Bancario Finanziario) non è competente per la risoluzione delle controversie eventualmente sorte con 24Finance. Tale organismo, infatti, è competente per i ricorsi che il cliente volesse presentare nei confronti degli intermediari eroganti (banche, intermediari finanziari iscritti nell’albo di cui all’art 106 TUB, confidi). Per tale motivo, a beneficio del cliente, 24Finance mette a disposizione e consegna al cliente la Guida “ABF in parole semplici” predisposta da Banca d’Italia.

Reclami 2016

Rendiconto dei Reclami nel 2016

Reclami 2017

Rendiconto dei Reclami nel 2017

Reclami 2018

Rendiconto dei Reclami nel 2018

Reclami 2019

Rendiconto dei Reclami nel 2019